L’ormone Serotonina

La felicità dei sensi la conoscono tutti. Non ha età e confini e provarla quotidianamente fa sì che, all’interno del proprio corpo, aumenti sempre più con naturalità. Di conseguenza ci si sente bene e più ne provi e più ne produci.
L’anima è leggera, lo spirito legato al piacere della vita in tutte le sue sfumature si irradia anche all’esterno del corpo, contaminando chi ci sta vicino. Quando mi capita di sentirmi così, a volte parlo anche a vanvera, non mi creo troppi problemi e mi lascio guidare dalle emozioni più profonde e rido. Rido e sento che ridere è benefico, che è contagioso per tutti, in quell’attimo tu sei la FELICITA’ e questo matura in una condizione d’Amore.
Io ho vissuto la situazione di totale espansione che è durata per molte ore e giorni, l’ho vissuta insieme ad altri, da solo, senza avere la cognizione del tempo sia temporale che atmosferico, senza l’ausilio di sostanze o farmaci ma in totale naturale e vero abbandono.
Auguro, a chiunque mi legga, di poter navigare in questo mare di emozioni liberatorie dove le problematicità non fanno più paura, non sono più “maiuscole”, le profondità diventano visibili e il nero è uno dei tanti colori.
Non esiste una strada tracciata, un sentiero che ti conduca a questo livello, arriva spontaneamente come una semplice manifestazione vitale, è un interruttore che si spegne e si accende senza volontà; però possiamo prendercene cura, come un fuoco che non si spegne mai e che ci aiuta nell’illuminare tutto ciò che è bellezza e amore. Impegniamoci senza sforzo nella ricerca di noi stessi, abbandonando ciò che ci fa soffrire perché inutile, rimanendo in una pace interiore e non dimentichiamoci di ringraziare sempre la vita e la nostra terra.

Giovanni Da Canal

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *